Libro per Bambini     

 di Aurore Favilla            




Home | Presentazione | Informazioni | Eventi | Galleria | Collegamenti | Rassegna Stampa | Contatto

  La rassegna stampa :

  Motivazione della Giuria "Strade di Carta" :

  Insegnanti per passione :

  • Da Il Tirreno del 12/04/2008 - "Mi chiamo Susina" è il racconto che vinto la Seconda Edizione del Premio letterario "Insegnanti per passione" organizzato dalla Casa Editrice Campanila con il patrocinio della Regione Toscana,della Provincia di Pisa , dell'ufficio scolastico provinciale, del Comune di Cascina, della Banca di Cascina.
    Una Giuria composta da tre studenti dell'istituto Pesenti e da tre membri della Casa editrice Campanila,ha scelto l'opera
    di Aurore Favilla fra le cento in concorso. Il libro affronta il rapporto fra genitori e figli, le incomprensioni e le distanze che nascono fra generazioni. Susina è una bambina di 10 anni che vive con ironia ma anche costante imbarazzo. Susina si vergogna del suo nome e dei vestiti che è costretta ad indossare perché chi non la conosce ride di lei. Le emozioni di
    Susina , dichiarano i ragazzi della Giuria , sono le nostre.  Ci sentiamo vicini alla sua semplicità ed alla sua voglia di
    eliminare i pregiudizi.........

  Premio comunità montana Alto Crotonese :

  • La Giuria tecnica , presieduta da Abate, dopo una attenta lettura di tutti i libri pervenuti, ha scelto la terna  dei vincitori : Ibambini Invisibili di Pina Varrale; Il Principe della città di sabbia di Baccalario, D'Alò, Kaboré , Operazione nonno di Luca Cognolato; i tre libri dei finalisti di cui facevano parte anche i seguenti libri degni di menzione : Camminare correre volare
    di Sabrina Rondinelli, Il ciliegio del Prete di Domenico Genovese, Mi chiamo Susina di Aurore Favilla, I giorni della tartaruga
    di Claudio Elliot.

  Premio Bancarellino 2009 di Pontremoli :

  • 27/01/2009 - Il progetto lettura  , prima fase di selezione del premio Bancarellino, giunto quest'anno alla 52° edizione, prenderà il via tra pochi giorni coinvolgendo, come ogni edizione da oltre venti anni , oltre 150 istituti secondari di primo grado di tutta Italia con una popolazione di lettori di oltre 10.000 alunni. Lo scopo è quello di avvicinare i ragazzi alla
    lettura sotto la guida degli insegnanti ed offrire loro l'opportunità di partecipare attivamente al Premio selezionando i libri finalisti.  A ciascuna scuola , infatti, sarà inviata una serie di venti volumi scelti, tra quelli per ragazzi editi nel 2008, dalla Fondazione Città del Libro di Pontremoli che , in collaborazione con l'Unione Librai Pontremolesi e delle Bancarelle,
    organizza la manifestazione. La selezione di quest'anno è composta da : Dora Milacci 'Il segreto di Itza Takil' - Thomas Mazzantini 'Gamir L'ecclisiomante' - David Stahler 'Inseguendo le ombre' - Giovanni Dal Ponte 'Acqua tagliente' - Tiziana Colosimo 'Il segreto del settimo sigillo' - Sergio Calzone 'Sette bocche chiuse' - Aurore Favilla 'Mi chiamo Susina Plum' -
     Sabrina Rondinelli 'Camminare correre volare' - Anne-Laure  Bondoux 'Le lacrime dell'assassino' - Franco Monacchia ' Polvesina ed il Talismano del fiume dorato' - Guido Sgardoli  'Eligio S. i giorni della ruota' - Zita Dazzi 'La banda dei
    Gelsomini' - Maurizio  Giannini 'Le regolo del gioco' - Simona Soldano 'Sherlok horse' - Francesco Garcea  'Le lacrime della Sibilla' - Giovanna Giacobazzi 'Ci siete tutti?' - Sebastiano Ruiz Mignone 'Colpi segreti '- Luigi Garlando 'Camilla che
    odiava la politica' - Luca Randazzo 'Le città parallele' .

  Concorso wanted :

  • 13/06/09 La Nazione - premiazione del Concorso 'Wanted!' ,  Il finale è ricercato oggi pomeriggio alle 17 in Biblioteca in
    via Lante a Vicopisano si terrà la premiazione del concorso 'wanted' , concorso per giovani lettori dagli 11 ai 14 anni. Alla cerimonia sarà presente Aurore Favilla autrice del romanzo 'Mi chiamo Susina?.

  Recensione su Q-Libri :

  • La presentazione e le recensioni di "Mi chiamo Susina" , libro per ragazzi di Aurore Favilla edito da Campanila Eitore : Una mamma hippy un padfe schivo , una nonna stravagante che di mestiere scolpisce lapidi e poi tutto il suo mondo, dai
    vicini di casa agli amici a certi parenti.....Susina , nonostante la sua esistenza sia caratterizzata da aneddoti divertenti e spesso per lei abbastanza imbarazzanti , grazie al suo carattere prende tutto con allegria e ironia , riuscendo così a sopportare le numerose stramberie della madre. Quando la nonna la invita a fare un viaggio in diverse capitali d'Europa, Susina vede questa esperienza come la possibilità di avere una vita normale e scappare perlomeno per un pò dai suoi genitori. Affronterà un viaggio entusiasmante, pieno di imprevisti ed emozioni forti, durante il quale imparerà tante cose sull'arte e sulla storia ; ma soprattutto apprezzerà l'importanza e l'unicità della sua famiglia.

Ritorna in Alto